gardening.eu
  
Trova piante   indice

Argyroderma pearsonii

Aggiungi questa pianta nel tuo giardino on line   Versione stampabile Argyroderma pearsonii

Argyroderma pearsonii l'articolo mi piace

Annaffiatura Argyroderma pearsoniiTenere asciutto
Ricordiamo che le piante succulente possono trattenere l'acqua all'interno dei loro tessuti, quindi necessitano di annaffiature solo con clima caldo. Evitiamo di annaffiare la Argyroderma pearsonii eccessivamente, lasciando sempre che tra un'annaffiatura e l'altra il terreno rimanga asciutto per almeno un paio di giorni, quindi interveniamo bagnando il substrato in profonditÓ ogni 4-5 settimane , con 1-2 bicchieri d'acqua .

GeneralitÓ Argyroderma pearsonii
La Argyroderma pearsonii ha sviluppo tappezzante, tende quindi ad allargarsi molto. Argyroderma pearsonii Ŕ sempreverde; durante autunno assume una colorazione verde rosso ; gli esemplari adulti sono di taglia piccola e raggiungono i 3 cm di altezza. Queste piante sono succulente.

Esposizione Argyroderma pearsoniiPosizione mezza ombra
Per uno sviluppo equilibrato scegliamo per la Argyroderma pearsonii una posizione semiombreggiata, dove possa godere della luce diretta del sole soltanto durante le ore pi¨ fresche della giornata. Le piante succulente possono essere coltivate anche in serra fredda, con temperature che per molte specie possono essere inferiori ai 5░C, ma in questo caso Ú necessario mantenerle completamente asciutte.Si consiglia di coltivare la Argyroderma pearsonii in casa o in serra riscaldata; quando le temperature minime salgono al di sopra dei 15░C Ŕ possibile spostarle all'aperto.

Annaffiatura Argyroderma pearsoniiTenere asciutto
Evitiamo di annaffiare la Argyroderma pearsonii eccessivamente, lasciando sempre che tra un'annaffiatura e l'altra il terreno rimanga asciutto per almeno un paio di giorni, quindi interveniamo bagnando il substrato in profonditÓ ogni 4-5 settimane , con 1-2 bicchieri d'acqua . Ricordiamo che le piante succulente possono trattenere l'acqua all'interno dei loro tessuti, quindi necessitano di annaffiature solo con clima caldo.

Trattamenti Argyroderma pearsonii
Con l'innalzarsi delle temperature diurne, all'inizio della primavera, Ŕ bene praticare un trattamento preventivo, con un insetticida ad ampio spettro, da praticarsi quando nel giardino non sono presenti fioriture. Prima che le gemme ingrossino eccessivamente Ŕ consigliabile anche praticare un trattamento fungicida ad ampio spettro, per prevenire lo sviluppo di malattie fungine, il cui dilagare Ŕ favorito dall'elevata umiditÓ ambientale.

Terreno Argyroderma pearsonii
Coltivare in terreno soffice e sabbioso, molto ben drenato.

Clima
Torba
Sabbia
Terriccio
Pomice
Corteccia
S. Organica
alpino
0
1
3
0
0
0
continentale
0
1
3
0
0
0
mediterraneo
0
1
3
0
0
0

Mi piace

Note - Argyroderma pearsonii

Se si desidera Ŕ possibile coltivare la Argyroderma pearsonii in contenitore. Le indicazioni fornite in questo articolo sono da intendersi per una pianta di dimensioni medie.

Questa pagina Ŕ relativa al clima continentale Ŕ possibile anche selezionare un altra fascia climatica. alpino mediterraneo

Inserisci un commento su questa pianta.