gardening.eu
  
Trova piante   indice

Schefflera actinophylla

Aggiungi questa pianta nel tuo giardino on line   Versione stampabile Schefflera actinophylla

Schefflera actinophylla l'articolo mi piace

Annaffiatura Schefflera actinophyllaTenere asciutto
Ricordiamo di provvedere, dopo l'annaffiatura, a vuotare i sottovasi delle piante, per evitare che la presenza di acqua stagnante possa essere dannosa alle radici. Annaffiare solo sporadicamente, circa una volta ogni 1-2 settimane con 2-3 bicchieri d'acqua , lasciando il terreno asciutto per un paio di giorni prima di ripetere l'annaffiatura; quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, ma di bagnare bene in profonditÓ il terreno.

GeneralitÓ Schefflera actinophylla
Queste piante hanno portamento ad alberello, con un corto fusto che porta una piccola chioma tondeggiante. La Schefflera actinophylla Ŕ di taglia media , e pu˛ raggiungere i 10 m di altezza; in inverno assume una colorazione verde . Si tratta di piante sempreverdi, che quindi mantengono le foglie per tutto l'arco dell'anno. La Schefflera actinophylla ha sviluppo eretto e, con il passare degli anni, diviene un albero.

Esposizione Schefflera actinophyllaSole pieno
Coltiviamo la Schefflera actinophylla in luogo luminoso, con luce solare diretta. Posizioniamo le piante dove possano godere di una buona luminositÓ, evitando per˛ il sole diretto, che potrebbe causare antiestetiche scottature al fogliame.Queste piante temono il freddo, quindi in primavera Ŕ bene porle all'aperto solo quando le temperature sono superiori ai 15░C.

Annaffiatura Schefflera actinophyllaTenere asciutto
Annaffiare solo sporadicamente, circa una volta ogni 1-2 settimane con 2-3 bicchieri d'acqua , lasciando il terreno asciutto per un paio di giorni prima di ripetere l'annaffiatura; quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, ma di bagnare bene in profonditÓ il terreno. Ricordiamo di provvedere, dopo l'annaffiatura, a vuotare i sottovasi delle piante, per evitare che la presenza di acqua stagnante possa essere dannosa alle radici.

Trattamenti Schefflera actinophylla
Generalmente in questo periodo dell'anno Ŕ consigliabile un trattamento preventivo con insetticida ad ampio spettro e con un fungicida sistemico, in modo da prevenire l'attacco da parte degli afidi e lo sviluppo di malattie fungine, spesso favorite dal clima fresco e umido.

Terreno Schefflera actinophylla
Coltiviamo queste piante da appartamento in terreno molto ben drenato.

Clima
Torba
Sabbia
Terriccio
Pomice
Corteccia
S. Organica
alpino
5
0
2
0
2
1
continentale
4
0
2
0
2
1
mediterraneo
3
0
2
0
2
1

Mi piace

Note - Schefflera actinophylla

Volendo Ŕ possibile coltivare queste piante in vaso. Le indicazioni fornite in questo articolo sono da intendersi per una pianta di dimensioni medie.

Questa pagina Ŕ relativa al clima continentale Ŕ possibile anche selezionare un altra fascia climatica. alpino mediterraneo

Inserisci un commento su questa pianta.